Istituto Italiano Antonio Vivaldi struttura

L'Istituto Italiano Antonio Vivaldi, fondato da Antonio Fanna nel 1947 ed entrato a far parte della Fondazione Giorgio Cini nel 1978, conserva, in copia, tutte le musiche - manoscritti e stampe dell'epoca - composte da Antonio Vivaldi, nonché le edizioni moderne delle stesse, saggi monografici e una ampia documentazione audio e video, a disposizione degli studiosi per consultazione.

L'attività principale dell'Istituto Italiano Antonio Vivaldi consiste nella preparazione e pubblicazione in edizione moderna delle musiche del Prete rosso. È stata pubblicata, con l'editore Ricordi, tutta la musica strumentale (circa 550 titoli) e quella vocale sacra e profana (87 opere). È in fase di pubblicazione l'edizione critica delle Opere teatrali, composta da opere, serenate, oratori e arie sciolte.
L'Istituto pubblica inoltre una collana, "Quaderni vivaldiani", con l'editore Olschki comprendente gli Atti dei convegni di studio organizzati dal 1978, e ampi saggi monografici sulla vita e l'opera di Antonio Vivaldi. Con l'editore S.P.E.S. ha pubblicato una collana di Opere incomplete, musiche vivaldiane pervenuteci in forma frammentaria, ed una "Vivaldiana", di facsimili.
In collaborazione con l'Università di Venezia, nel 1982 ha dato inizio alla pubblicazione della collana "Drammaturgia musicale veneta", edizione in facsimile che descrive l'arco evolutivo del melodramma a Venezia dal 1640 al 1800.

Dal 1980 pubblica una rivista annuale, "Studi vivaldiani", distribuita in tutto il mondo. Tra gli anni Settanta e Ottanta ha curato sette edizioni del Festival Vivaldi, in collaborazione con il Teatro La Fenice, mentre dal 1990 ha organizzato per 12 anni consecutivi il "Premio Internazionale del Disco Antonio Vivaldi per la musica antica italiana". Ha inoltre allestito una mostra fotografica, "Antonio Vivaldi e il suo tempo", esposta in diverse città italiane e in molte nazioni in Europa e in America.

ISTITUTO ITALIANO ANTONIO VIVALDI

Francesco Fanna, direttore

Segreteria
tel. +39 041 2710250; +39 041 2710259
email segreteria.vivaldi@cini.it
oppure vivaldi@cini.it

La consultazione dei documenti avviene solo su appuntamento da richiedere con almeno 15 giorni di anticipo all'indirizzo email: segreteria.vivaldi@cini.it.

Ricerca libera in tutto il patrimonio

hai cercato

ricerca avanzata

filtri