Archivi dell'Istituto di Storia dell'Arte struttura

L'Istituto di Storia dell'Arte custodisce un numero considerevole di archivi documentari e fotografici legati, in particolare, a importanti personalità della storia dell'arte, come Giuseppe Fiocco e Rodolfo Pallucchini, direttori dell'Istituto dal 1954 al 1971 e dal 1972 al 1989, Raimond van Marle (1887-1936), Evelyn Sandberg Vavalà (1888-1961), Nicola Ivanoff (1901-1977), che hanno affidato alla Fondazione il compito di preservare i propri materiali. Altri archivi, attualmente in corso di riordino, custodiscono la testimonianza dell'attività di ricerca dell'Istituto di Storia dell'Arte che sin dalla sua fondazione nel 1954 coordina la pubblicazione di studi d'ampio raggio, organizza incontri, convegni e mostre d'arte antica e moderna. Il materiale documentario comprende carteggi, la corrispondenza relativa a mostre e pubblicazioni, richieste di expertise, appunti manoscritti e dattiloscritti. A questi materiali si associano importanti e ricche raccolte di fotografie, realizzate dalla fine dell'Ottocento a oggi, che documentano le opere d'arte presenti in collezioni pubbliche e private italiane e straniere, conservate nella Fototeca.

Istituto di Storia dell’Arte
Fototeca digitale
La consultazione è possibile su appuntamento, dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 13:00, dalle 14:00 alle 16:30.
tel. +39 041 2710440 / +39 041 2710441
fax +39 041 5205842
e-mail: fototeca.digitale@cini.it

Ricerca libera in tutto il patrimonio

hai cercato

ricerca avanzata

filtri