OGGETTO

definizione: stampa

SOGGETTO

identificazione: ALBERO CON DUE CAPRE
titolo parallelo: TREE WITH TWO GOATS
titolo: Albero con due capre

LOCALIZZAZIONE

Vienna, Albertina, Graphische Sammlung
inv. DG2002/ 329

PROVENIENZA

DATAZIONE

sec. XVI, secondo quarto
1530 ca. - 1535 ca.

AUTORE

altre attribuzioni: Antonio da Trento

DATI TECNICI

xilografia; chiaroscuro; mm 494 x 219 ca.,
materia del supporto: carta
filigrana: da rilevare

STATO DI CONSERVAZIONE

buono

MODALITÀ DI CONSERVAZIONE

RESTAURI

ISCRIZIONI











STEMMI, MARCHI

NOTIZIE STORICO-CRITICHE

Xilografia a chiaroscuro in due legni (nero e grigio).
La xilografia è citata per la prima volta nel catalogo manoscritto della Collezione Sagredo, redatto nel XVIII secolo e ora conservato alla Biblioteca Nazionale Marciana: è tra le stampe incise da Boldrini su disegno di Tiziano. L'attribuzione a Tiziano è discussa a confronto con quella a Domenico Campagnola. Muraro e Rosand in particolare rifiutano la paternità al cadorino ritenendo che “il fare impressionistico e questa mancanza di osservazione del mondo reale… depongono contro l'attribuzione al maestro” (Muraro e Rosand, 1976, p. 105). Il foglio ha molte affinità con il Paesaggio con un viandante e architetture (ALU.0258) che, come ha notato Karpinski, è firmato Domenico Campagnola: si veda in particolare il disegno dell'albero in primo piano, quello degli uccelli ecc. David Landau attribuisce l'intaglio ad Antonio da Trento, che potrebbe essere giunto a Venezia da Bologna nel 1530.

Altri esemplari:
Londra, British Museum, inv. 1856,0614.14;
Firenze, Gallerie degli Uffizi (Stampe sciolte, n.118), schedato in Muraro e Rosand 1976, pp. 104-105, n. 32;
Berlino, Kupferstichkabinett, inv. 168-1879;
Francoforte, Städelsches Kunstinstitut, inv. 33886;


DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

tipologia: fotografia digitale

REPERTORI

Bartsch A., Le peintre graveur, Vienne, 1803-1821, XII, p. 151, n. 20

BIBLIOGRAFIA

Tietze H./ Tietze-Conrat E., "Titian's Woodcuts", in Print Collector's Quarterly, 1938, p. 475
Oberhuber K., Renaissance in Italien. 16 Jahrhundert Werke aus dem Besitz der Albertina. Die Kunst der Graphik 3, Wien, 1966, n. 168
Dreyer P., "Ugo da Carpis venezianische Zeit im Lichte neuer Zuschreibungen", Zeitschrift fur Kunstgeschichte, 1972, pp. 282 sgg., p. 298, n. 7
Cavagnis B., Notizie degli inventori e tagliatori di stampe in rame e legno. Catalogo manoscritto della collezione Sagredo, XVIII secolo, Venezia, XVIII sec., Ms. 5551-Ms.It. IV- 162, p. 160
Fossi M., Mostra di chiaroscuri italiani dei secoli XVI, XVII, XVIII, Firenze, 1956, n. 80
Landau D., "Printmaking in Venice and the Veneto", The Genius of Venice, 1500-1600, London, 1983, p. 337, n. 38

MOSTRE/ESPOSIZIONI

AUTORE DELLA SCHEDA

Urbini S., 2017
Urbini S., Atlante delle xilografie italiane del Rinascimento, ISBN 978-88-96445-24-2 ALU.0257.5, http://archivi.cini.it:80/cini-web/storiaarte/detail/18234/stampa-18234;JSESSIONID_OPAC_CINI=3B0600862146323333F3BAB9D07B50D7.html
aggiungi ai preferiti Torna all'esito