OGGETTO

definizione: stampa

SOGGETTO

identificazione: SAN DONNINO
titolo parallelo: St Donnino

LOCALIZZAZIONE

inv. Catalogo Soliani, p. 130

PROVENIENZA

DATAZIONE

sec. XVI
- 1550 ca.

AUTORE

  • Anonimo (incisore, inventore)
ambito culturale: ambito emiliano (incisore)
ambito emiliano (inventore)

TIRATURA

datazione: 1864

DATI TECNICI

xilografia; mm 254 x 164 ca.,
materia del supporto: carta
filigrana: da rilevare

STATO DI CONSERVAZIONE

buono

MODALITÀ DI CONSERVAZIONE

RESTAURI

ISCRIZIONI

tipologia: di titolazione
lingua: volgare
tipo di caratteri: lettere capitali
trascrizione: S. DONINO










STEMMI, MARCHI

NOTIZIE STORICO-CRITICHE

Questa stampa è un'impressione moderna di un legno Soliani che raffigura san Donnino, patrono di Modena.

L'autore di questa xilografia è responsabile anche del san Pellegrino che proviene dalla stessa tipografia Soliani di Modena (ALU.0132-M, ALU.0132.1).
Le due matrici presentano dimensioni affini e la medesima impostazione: in primo piano è raffigurato il santo con alle spalle un paesaggio. Dal punto di vista stilistico le affinità sono molto stringenti: il terreno brullo sui cui sono collocati i santi è definito da linee curve sovrapposte che suggeriscono la degradazione spaziale, su queste linee sono raffigurati i medesimi fili d'erba e piante. Si nota inoltre lo stesso indugiare su dettagli leziosi, quali i ricci delle fiamme e della barba in san Pellegrino o l'orlo smerlato della veste di san Donnino. Anche lo stile di intaglio, che predilige linee parallele accompagnando le curve delle superfici e arriva a una certa raffinatezza, è il medesimo.

I soggetti di queste due stampe sono san Pellegrino, patrono di Modena, e san Donnino, patrono di Fidenza in provincia di Parma, e portano a riferirle all'ambito emiliano.

Questa stampa è un'impressione ottocentesca dal catalogo della vendita Soliani del 1864, conservato presso la Galleria Estense di Modena. Di questo catalogo, intitolato Catalogo Generale delle incisioni in legno per uso di tipografia di varie epoche di antica spettanza degli eredi di Bartolomeo Soliani, si conservano altri due esemplari (diversi per rilegatura e ordine delle stampe), uno presso la Biblioteca Estense Universitaria e uno presso i Musei civici di Modena. Nel catalogo della Galleria Estense questa matrice non è stata impressa direttamente su una pagina (come accade nella maggioranza dei casi), ma su un foglio incollato. Si tratta quindi di un'impressione precedente al 1864.

DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

tipologia: fotografia digitale
ente proprietario: Modena, Gallerie Estensi ©
note: Creative Commons

REPERTORI

BIBLIOGRAFIA

, Milano, 2000 , pp. 236-237, n. 71 (F. Nodari)

MOSTRE/ESPOSIZIONI

AUTORE DELLA SCHEDA

Piazzi M.L., 2018
Piazzi M.L., Atlante delle xilografie italiane del Rinascimento, ALU.0419.1, https://archivi.cini.it/storiaarte/detail/19649/stampa-19649.html