OGGETTO

definizione: stampa

SOGGETTO

identificazione: STRAGE DEGLI INNOCENTI
titolo parallelo: MASSACRE OF THE INNOCENTS
titolo: Strage degli innocenti

LOCALIZZAZIONE

New York, Metropolitan Museum of Art, Department of Drawings and Prints (Rogers Fund, 1922)

PROVENIENZA

DATAZIONE

sec. XVI, prima metà
1544

AUTORE

altre attribuzioni: Sanzio Raffaello (inventore)

DATI TECNICI

xilografia; chiaroscuro; mm 293 x 530 ca.,
materia del supporto: carta
filigrana: da rilevare

STATO DI CONSERVAZIONE

discreto
indicazioni specifiche: grande lacuna lungo il bordo inferiore

MODALITÀ DI CONSERVAZIONE

RESTAURI

ISCRIZIONI











STEMMI, MARCHI

NOTIZIE STORICO-CRITICHE

Il soggetto di questa articolata composizione è la Strage degli innocenti. Questa xilografia è la stampa del legno guida di un chiaroscuro (British Museum, n. inv. W,4.7; http://www.britishmuseum.org/research/collection_online/collection_object_details.aspx?objectId=1470303&partId=1&people=19486&peoA).
Nonostante l'aspetto incompiuto di questo stato sono noi altri quattro esemplari che ne testimoniano una certa diffusione (per l'elenco cfr. ALU.0560.1).

Nella versione a chiaroscuro si leggono le iscrizioni "RAPH VRN. INV." e "NDB/ 1544" che consentono di datare anche questo stato e di riferirlo al monogrammista ND.

Bartsch descrive sia la versione a chiaroscuro che questa: "On trouve quelque fois del épreuves de ce morceau, imprimées d'une seule planche, savoir de celle qui offre les contours. Dans ces épreuves la pierre avec le chiffre du graveur et l'année manquet absolument, de même il y manque aussi le nom de RAPH. VRB. INVEN. qu'on a ôté de la planche, la quelle suivant toutes les apparences a beaucoup souffert, les contours s'y trouvant interrompus en plusieurs endroits." (p. 34) Respinge le attribuzioni precedenti a Ugo da Carpi, Mantegna e Nicolò Vicentino.

Il maestro ND è stato oggetto di studi monografici da parte di Karpinski, Jenkins e Marinovic che gli hanno riferito una decina di chiaroscuri, quasi tutti firmati ND o NDB (B talvolta è sciolta in Bononiae). Jenkins ha potuto contestualizzarne l'operato a Fontainebleau, grazie a uno studio approfondito delle filigrane, e ha ipotizzato un legame diretto con Primaticcio.

Il riferimento dell'iscrizione a Raffaello quale inventore è stato contestato dalla critica. La stampa è stata messa in relazione con gli arazzi della Scuola Nuova già da Karpinski: la porzione sinistra della stampa coincide con un arazzo la cui invenzione è riferita a Giulio Romano. Marinovic ha studiato approfonditamente la genesi e la diffusione di questa composizione.

DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

tipologia: fotografia digitale
ente proprietario: New York, Metropolitan Museum of Art ©

REPERTORI

BIBLIOGRAFIA

Bartsch A., Le peintre graveur, Vienne, 1803-1821, v. XII, pp. 33-34
Karpinski C., "Le maitre ND de Bologne", Nouvelles de l'estampe, Paris, 1976, 23-27, p. 24, n. 1
Jenkins, Catherine, "The chiaroscuro woodcuts of the master ND at Fontainebleau", Print quarterly, 2013, 131-143, pp. 134-137
Marinovic, Angelika, Die Clair-obscur-Holzschnitte des Monogrammisten NDB. Ein Bologneser Formschneider in Fontainebleau?, Vienna, 2015, pp. 10-12, figg. 1,3-1,4

MOSTRE/ESPOSIZIONI

AUTORE DELLA SCHEDA

Piazzi M.L., 2018
Piazzi M.L., Atlante delle xilografie italiane del Rinascimento, ISBN 978-88-96445-24-2 ALU.0560.2, http://archivi.cini.it:80/cini-web/storiaarte/detail/24040/stampa-24040;JSESSIONID_OPAC_CINI=EDC1687D88C959A4F47D3CE68F27144B.html
aggiungi ai preferiti Torna all'esito