Istituto di Storia dell'Arte / Atlante delle Xilografie italiane del Rinascimento

OGGETTO

SOGGETTO

titolo parallelo: MADONNA ON THE THRONE, SUCKLING THE CHILD
titolo: Madonna che allatta il Bambino con Santi e Annunciazione

LOCALIZZAZIONE

Londra, British Museum, Department of Prints and Drawings

ACQUISIZIONE NELLA RACCOLTA

tipo acquisizione: donazione
London, 1895

PROVENIENZA

Bassano Del Grappa
data uscita: ante 1884

data ingresso: post 1884
data uscita: 1895

DATAZIONE

sec. XV, seconda metà
1440 ca. - 1480 ca.

AUTORE

  • Anonimo (incisore, inventore)
ambito culturale: ambito nord-italiano (incisore)
ambito nord-italiano (inventore)
altre attribuzioni: ambito veronese

DATI TECNICI

materia del supporto: carta
filigrana: non rilevabile (controfondo)

STATO DI CONSERVAZIONE

buono

MODALITÀ DI CONSERVAZIONE

RESTAURI

ISCRIZIONI

tipologia: didascalica
tecnica di scrittura: a stampa
tipo di caratteri: caratteri gotici
trascrizione: nus










STEMMI, MARCHI

tipologia: timbro a inchiostro, di collezione
descrizione: MITCHELL COLLECTION / B.M.
Mitchell, William (Lugt 1817)

vedi scheda stemma

NOTIZIE STORICO-CRITICHE

Nella stampa qui schedata la Madonna che allatta il Bambino è affiancata da due coppie di Santi, a sinistra le vergini Caterina e Lucia, a destra gli eremiti Giovanni Battista (riconosciuto dal frammento di iscrizione sul cartiglio, residuo di 'Ecce Agnus Dei') e Antonio abate. Nei tondi agli angoli in alto vi sono i protagonisti dell'Annunciazione.

La stampa costituisce uno dei rari esempi di grandi xilografie italiane sopravvissute dal Quattrocento, analogamente alla celebre Madonna del Fuoco di Forlì (ALU.0055), alla Madonna del V&A (ALU.0035), con cui condivide l'utilizzo che di questi fogli si faceva ab antiquo. Questa Madonna che allatta il Bambino si trovava infatti attaccata alla porta (o alla parete?) di un ambiente di una casa di Bassano del Grappa, demolita prima del 1884; le cattive condizioni in cui versa attualmente derivano appunto dal distacco dal supporto ligneo.
Pare che altre stampe provenienti dalla stessa casa siano oggi conservate a Berlino (Lippmann 1884, p. 316; Hind 1935, p. 430; cfr. almeno ALU.0045). Si veda anche il caso della stampa col Monogramma dei nomi di Gesù e di Maria conservata a Udine (ALU.0009.1).

Per le particolari analogie iconografiche si veda soprattutto la Madonna ALU.0038.

Dal punto di vista attributivo, generalmente ricondotto ad ambito nord-italiano, Hind ipotizza una produzione di area veronese, dati i facili contatti con l'ambiente tedesco, di cui si intuirebbe l'influsso.

DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

tipologia: fotografia digitale
ente proprietario: Londra, British Museum ©
note: Creative Commons

tipologia: scansione da libro
note: Creative Commons

REPERTORI

Schreiber W.L., Handbuch der Holz- und Metallschnitte des XV. Jahrhunderts, Leipzig, 1926-1930, II, n. 1158 
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/schreiber1926ga
Field R.S., The Illustrated Bartsch 161-166 (Supplement). German single leaf woodcuts before 1500: Anonymous artists, New York, 1987-2008, 164, n. 1158

BIBLIOGRAFIA

Lippmann F., "Der italienische Holzschnitt im XV. Jahrhundert", in Jahrbuch der Koeniglich Preussischen Kunstsammlungen, 1884, V, pp. 3-26, 179-207,305-327, p. 316 
https://www.digizeitschriften.de/dms/toc/?PID=PPN523141572_0005
Heitz P., "Italienische Einblättdrucke in den Sammlungen Bremen, Düsseldorf, Hamburg, London, Modena", Einblättdrucke des XV. Jahrhunderts, Strassburg, 1933, v. 80, p. 8 n. 36, tav. 36
Dodgson C., Woodcuts of the XV Century in the Department of Prints and Drawings British Museum, London, 1934, n. 150, tav. L 
https://babel.hathitrust.org/cgi/pt?id=mdp.39015030127032;view=1up;seq=15
Hind A.M., An Introduction to a History of Woodcut, London, 1935, I, p. 162
Borea E., "Le xilografie delle origini", Le tecniche d'incisione a rilievo. La xilografia, Roma, 2001, pp. 27-32, tavv. III-VI, pp. 29, 32 n. 1, p. 32
Pon L., A printed icon in early modern Italy: Forlì's Madonna of the fire, Cambridge, 2015, pp. 47-48 e note 143-144 a p. 226
, Madonnas and Miracles. The Holy Home in Renaissance Italy, London-New York, 2017, pp. 118-119 plate 117 (K. Tycz), p. 119

MOSTRE/ESPOSIZIONI

Madonnas and Miracles. The Holy Home in Renaissance Italy Cambridge, The Fitzwilliam Museum, 2017, 7 march-4 june

AUTORE DELLA SCHEDA

Aldovini L., 2016
Aldovini L., Atlante delle xilografie italiane del Rinascimento, ISBN 978-88-96445-24-2 ALU.0034, http://archivi.cini.it:80/cini-web/storiaarte/detail/3190/stampa-utilizzo-decorativo-3190;JSESSIONID_OPAC_CINI=C2C97759C8EFDE625308D15379291813.html
aggiungi ai preferiti Torna all'esito

Altre relazioni