OGGETTO

definizione: stampa

SOGGETTO

identificazione: CAVALIERE
titolo parallelo: KNIGHT

LOCALIZZAZIONE

inv. 134.g.10, fol.152

PROVENIENZA

data uscita: 1689

DATAZIONE

sec. XVI, prima metà
1520 ca. - 1530 ca.

AUTORE

  • Anonimo (incisore, inventore)
ambito culturale: scuola emiliana (inventore)
scuola veneziana (incisore)

EDITORI/STAMPATORI

Dal Gesù Niccolò e Domenico, Notizie 1505-1517 (editore)

DATI TECNICI

xilografia; mm 385 x 265; mm ca.
materia del supporto: carta
filigrana: da rilevare

STATO DI CONSERVAZIONE

buono

MODALITÀ DI CONSERVAZIONE

RESTAURI

ISCRIZIONI

tipologia: indicazione di responsabilità
lingua: latino
tecnica di scrittura: a stampa
tipo di caratteri: lettere capitali romane
trascrizione: IHS










STEMMI, MARCHI

tipologia: marchio, dell'autore
identificazione: Nicolò e Domenico Dal Gesù
descrizione: Tabula ansata su sfondo nero con un disegno geometrico bianco sormontato da una piccola croce. Un'altra variante presenta all'interno di uno stemma l'iscrizione IHS in nero su fondo bianco.
Nicolò e Domenico Dal Gesù

vedi scheda stemma

NOTIZIE STORICO-CRITICHE

Questa grande xilografia, in origine facente parte del Museo Cartaceo di Cassiano del Pozzo, rappresenta un cavaliere in armatura che stringe una mazza nella mano destra mentre irrompe al centro della scena spaventando quattro personaggi – tre soldati e un civile-, che fuggono.
La scena si svolge di fronte all'ingresso di un edificio ecclesiastico, come indica il grande cartiglio con il monogramma IHS. La presenza di questo monogramma potrebbe avere anche un'altra motivazione. Corrisponde infatti a uno di quelli utilizzati da Nicolò e Domenico del Gesù, gli editori veneziani di Marcantonio Raimondi: e infatti il soldato a cavallo ricorda incisioni la cui invenzione è a lui attribuita. Ci si riferisce alla serie dei Cavalieri antichi, quattro bulini che Marzia Faietti ascrive ai primi anni del soggiorno romano del bolognese (Faietti, 1988, n.38), evidentemente ispirati alle scene di battaglie nei rilievi scultorei antichi.
Si propone quindi che questa xilografia sia stata concepita da un artista emiliano e stampata a Venezia dai del Gesù.

DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

tipologia: fotografia digitale
ente proprietario: London, British Library ©
note: Creative Commons

REPERTORI

BIBLIOGRAFIA

Faietti M./ Oberhuber K., Bologna e l'Umanesimo 1490-1510, Bologna, 1988, pp. 169-171
McDonald M. P., Ceremonies, costumes, portraits and genre. The Paper Museum of Cassiano del Pozzo, London, 2017, vol. 2

MOSTRE/ESPOSIZIONI

AUTORE DELLA SCHEDA

Urbini S., 2018
Urbini S., Atlante delle xilografie italiane del Rinascimento, ALU.0889, https://archivi.cini.it/storiaarte/detail/34869/stampa-34869.html
aggiungi ai preferiti Torna all'esito