OGGETTO

definizione: stampa

SOGGETTO

identificazione: CRISTO PORTACROCE
titolo parallelo: CHRIST CARRYING THE CROSS
titolo: Cristo portacroce

LOCALIZZAZIONE

Washington D.C., National Gallery of Art, Prints (Pepita Milmore Memorial Fund)

PROVENIENZA

DATAZIONE

sec. XVI, primo quarto
1510 ca. - 1525 ca.

AUTORE

  • Anonimo (incisore, inventore)
ambito culturale: ambito lombardo-veneto (incisore/ inventore)

DATI TECNICI

materia del supporto: carta
filigrana: da rilevare

STATO DI CONSERVAZIONE

buono
indicazioni specifiche: margini irregolari, macchie negli angoli

MODALITÀ DI CONSERVAZIONE

RESTAURI

ISCRIZIONI

tipologia: didascalica
lingua: volgare
tecnica di scrittura: a stampa
tipo di caratteri: lettere capitali
trascrizione: OPECHATORE. ROPE. LAPIETRA. DEL. TVODVRO. CORE/ GVARDA. EL. TVO. BELIGNIO. CREATORE./ APORTARE. STAPEXA(N)TE. CROCE. ALMO(NT)E. CALVARIO/ STENIRE. MORTE. FEROCE. P(ER)LIPECATORE










STEMMI, MARCHI

NOTIZIE STORICO-CRITICHE

La xilografia, colorata a maschera in marrone, seppia, verde e rosso, rappresenta Cristo portacroce circondato da sgherri che lo deridono.

L'intaglio è di qualità alta e presenta un'insolita lavorazione del fondo che viene lasciato scuro.

Il soggetto è diffuso in area nord-italiana e tedesca. La sua destinazione, sottolineata dall'iscizione, è quella della devozione privata, come rileva Laura Aldovini per le xilografie ALU.0001.1 e ALU.0002.1 che hanno lo stesso soggetto. L'impiego di queste stampe è quindi del tutto analogo a quello degli svariati dipinti rinascimentali che presentano la medesima iconografia (e simili dimensioni), dei quali queste grandi xilografie costituiscono un'alternativa economica.

Dal punto di vista stilistico si nota l'influenza delle teste grottesche di Leonardo per gli sgherri, in particolare per quello in alto a sinistra presenta una tipica fisionomia leonardesca. Tali teste ebbero un'immediata e prolungata diffusione (cfr. ALU.0548 e bibiografia).

DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

tipologia: fotografia digitale

MOSTRE/ESPOSIZIONI

AUTORE DELLA SCHEDA

Piazzi M.L., 2020
Piazzi M.L., Atlante delle xilografie italiane del Rinascimento, ISBN 978-88-96445-24-2 ALU.0835, http://archivi.cini.it:80/cini-web/storiaarte/detail/42812/stampa-42812;JSESSIONID_OPAC_CINI=05D7AACBBD9DB92B6FA653C707D2B590.html
aggiungi ai preferiti Torna all'esito