OGGETTO

SOGGETTO

identificazione: LA CREAZIONE DEGLI ANIMALI
titolo parallelo: THE CREATION OF THE ANIMALS

LOCALIZZAZIONE

PROVENIENZA

DATAZIONE

sec. XVI, prima metà
1540 ca.

AUTORE

  • Anonimo (incisore, inventore)
ambito culturale: ambito italiano (incisore/ inventore)

DATI TECNICI

xilografia; mm 490 x 578
filigrana: non presente

STATO DI CONSERVAZIONE

buono
indicazioni specifiche: Ritocchi a penna sui bordi

MODALITÀ DI CONSERVAZIONE

RESTAURI

ISCRIZIONI











STEMMI, MARCHI

tipologia: timbro, di collezione
identificazione: "P"
posizione: sul verso della xilografia
"P"

vedi scheda stemma

NOTIZIE STORICO-CRITICHE

La xilografia ripropone con alcune libertà la versione del tema nell'affresco presente nella prima volta delle Logge Vaticane. La lunga teoria porticata fu dipinta dalla bottega di Raffaello tra il 1517 e il 1519
(https://it.wikipedia.org/wiki/Loggia_di_Raffaello#/media/File:Loggia_di_raffaello_02.jpg).
La composizione si presenta in controparte rispetto all'originale: la posizione di Dio padre è invertita così come lo sono la palma e l'albero con il pavone che fanno da quinte.
Per l'anonimo inventore della xilografia, l'opera è occasione per esibire le sue doti di ‘animalista'. La fauna infatti ha il ruolo di protagonista, il Creatore ne è quasi sopraffatto, mentre nell'affresco raffaellesco Dio padre, grazie alla centralità della figura e all'avvitamento delle vesti, è il perno attorno a cui ruota l'evento prodigioso.

Altro esemplare a Francoforte, Staedel Museum, ALU.1027.1.

DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

tipologia: fotografia digitale
ente proprietario: Bassenge Kunst Buck and Fotoauktionen ©
note: Creative Commons

REPERTORI

BIBLIOGRAFIA

, Galerie Gerda Bassenge, Gemälde alter und neuerer Meister, Zeichnungen des 15-19 Jahrhunderts, Berlino, 25 novembre 2020, lotto 5112

MOSTRE/ESPOSIZIONI

AUTORE DELLA SCHEDA

Urbini S., 2020
Urbini S., Atlante delle xilografie italiane del Rinascimento, ALU.1027.2, https://archivi.cini.it/storiaarte/detail/46854/46854.html
aggiungi ai preferiti Torna all'esito