Istituto di Storia dell'Arte / Atlante delle Xilografie italiane del Rinascimento

OGGETTO

definizione: stampa

SOGGETTO

identificazione: TRIONFO DI CRISTO
titolo parallelo: TRIUMPH OF CHRIST
titolo: Corteo processionale con Trionfo di Cristo

LOCALIZZAZIONE

Londra, British Museum, Department of Prints and Drawings

PROVENIENZA

DATAZIONE

sec. XVI, secondo quarto
1545 ca. - 1547 ca.

AUTORE

EDITORI/STAMPATORI

Liefrinck Margariete (editore/ stampatore)
Anversa, 1545-1547

DATI TECNICI

xilografia; mm 470 x 2710
materia del supporto: carta
filigrana: da rilevare

STATO DI CONSERVAZIONE

buono

MODALITÀ DI CONSERVAZIONE

RESTAURI

ISCRIZIONI

tipologia: titolazione
lingua: francese
tecnica di scrittura: a stampa
tipo di caratteri: gotici
trascrizione: Le Triumphe de nostre Seigneur Jesus Christ

tipologia: sacra
lingua: francese
tecnica di scrittura: a stampa
tipo di caratteri: gotici
trascrizione: Non pas a nous Seigreur, non pas a nous: mais a ton nom done la gloire. Ps cxiij Car il ny a nul autre nom soubz le ciel done aux hoes: aux ql no faille estre sauluez. Et ny a point de salut en aulcu autre. Act iiij. Et aussi no as tu ouure toutes noz oeuures. Esa xxvj. Car tu es celuy q par ton Sainct Esprit operez toutes choses en tu. j. Cor. xij.









STEMMI, MARCHI

NOTIZIE STORICO-CRITICHE

Si tratta dell'edizione del Trionfo di Cristo intagliata su dieci blocchi che è stata stampata in due varianti (Dreyer 1971, 1-I).

Per la descrizione del Trionfo di Cristo si veda ALU.0170.1.

La prima variante, è datata 1543 e venne pubblicata a Gand da Joos Lambrecht ed è priva di iscrizioni (se si eccettua la dichiarazione dell'editore: “Gheprentt te Ghend, teghenouer/Stadhuus, by Joos Lambrecht/Lectersteker. Ende daer/binmenze te coopa/int Jaer. 1543)

Tra il 1545 e il 1547 fu pubblicata la variante oggetto di questa scheda, ad Anversa da Margariete Liefrink: è sempre ricavata da dieci blocchi ma con iscrizioni in francese trascritte da Dreyer (Dreyer 1971, 1-I).

Schediamo qui l'esemplare del British Museum (inv. 1930-4-14-40), il quale reca, in alto, un titolo: "Le Triumphe de nostre Seigneur Jesus Christ";
più sotto, lungo tutto il margine superiore della xilografia: "Non pas a nous Seigneur, non pas a nous: mais a ton nom done la gloire. Ps cxiij Car il ny a nul autre nom soubz le ciel done aux hoes: aux ql no faille estre sauluez. Et ny a point de salut en aulcu autre. Act iiij. Et aussi no as tu ouure toutes noz oeuures. Esa xxvj. Car tu es celuy q par ton Sainct Esprit operez toutes choses en tu. j. Cor. xij.".

Un particolare presente nel solo esemplare del British Museum è l'aggiunta, in basso, di una striscia con testi dall'Antico e dal Nuovo Testamento disposti in 23 colonne, divise in 3 parti:
"Louenge de Iesu Christ Triumphant, prononcee par la bouche de son Pere celeste",
"Louenge de Iesu Christ proferee par sa propre bouche",
"Louenge de Iesu Christ Triumphant, prononcee par ses bienheurez Sainctz, ensemble auecq luy & par luy triumphans".
Sulla destra si legge il nome dell'editore "En Anuers, par la Vefue Margariete del Corneille Liefrinck".

Liefrinck morì prima del 1545 ed è probabile che questa xilografia sia stata stampata dalla sua vedova dopo tale anno. Il testo che serve come titolo all'edizione (Atti 4:12) viene citato in due Decreti del Concilio di Trento, nel 1546 e nel 1547; ciò potrebbe indicare un terminus post quem per la pubblicazione della stampa (Muraro-Rosand 1976, p. 74, n.1).

Mauroner, Dreyer, Muraro-Rosand e altri studiosi ritenevano che questi esemplari rispecchiassero la prima versione del Trionfo, e che fossero in origine intagliati nel 1508 o più facilmente nel 1511, al tempo del soggiorno padovano di Tiziano.
Di questa silografia esiste una copia ridotta incisa su rame da Jan Theodor de Bry (Hollstein, Dutch, IV, p.29, n.6).

Esemplari di questa xilografia si trovano a:
Parigi, Bibliothèque nationale de France (inv. Bc7, ff2-11): ALU.0173.3
Worcester Art Museum (Rosand-Muraro 1976, n.1, p.37, inv. Marrs 1142-1151): (ALU.173.5);
Vienna, Albertina (inv. 1994/119): ALU.0173.6
Berlino, Kupferstichkabinett (inv. 277-1892): ALU.0173.7

DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

tipologia: fotografia digitale
ente proprietario: London, British Museum ©
note: Creative Commons

tipologia: fotografia digitale
ente proprietario: London, British Museum ©
note: Creative Commons

tipologia: fotografia digitale
ente proprietario: London, British Museum ©
note: Creative Commons

tipologia: fotografia digitale
ente proprietario: London, British Museum ©
note: Creative Commons

tipologia: fotografia digitale
ente proprietario: London, British Museum ©
note: Creative Commons

tipologia: fotografia digitale
ente proprietario: London, British Museum ©
note: Creative Commons

tipologia: fotografia digitale
ente proprietario: London, British Museum ©
note: Creative Commons

tipologia: fotografia digitale
ente proprietario: London, British Museum ©
note: Creative Commons

tipologia: fotografia digitale
ente proprietario: London, British Museum ©
note: Creative Commons

tipologia: fotografia digitale
ente proprietario: London, British Museum ©
note: Creative Commons

tipologia: fotografia digitale
ente proprietario: London, British Museum ©
note: Creative Commons

REPERTORI

BIBLIOGRAFIA

Fulin R., "Documenti per servire alla storia della tipografia veneziana", in Archivio Veneto, Venezia, 1882, p. 188, doc. 207
Kristeller P., Il trionfo della fede: Holzschnittfolge nach Tizians Zeichnung, Berlin, 1906
Mauroner F., Le incisioni di Tiziano, Venezia, 1941
Panofsky E., Problems in Titian Mostly Iconographic, New York, 1969
Dreyer P., Tizian und sein Kreis, 50 venezianische Holzschnitte aus dem Berliner Kupferstichkabinett, Staatliche Museen Preussischer Kulturbesitz, Berlin, 1971, pp.32-41
Sinding-Larsen S., "Titian's Triumph of Faith and the medieval tradition of the Glory of Christ", in Acta ad archaeologiam et artium historiam pertinentia. Institutum Romanum Norvegiae, Oslo-Roma, 1975, p. 315 sgg, V, pp. 315 sgg
, Tiziano e la silografia veneziana del Cinquecento, Vicenza, 1976, pp. 74-78
, Titian and the Venetian Woodcut, Washington D.C., 1976, p. 37, n. 1
, Incisioni da Tiziano. Catalogo del fondo grafico a stampa del Museo Correr, Venezia, 1982, pp. 27-29
Landau D., "Printmaking in Venice and the Veneto", The Genius of Venice, 1500-1600, London, 1983, p. 319
Bury M., "The ‘Triumph of Christ' after Titian", in The Burlington Magazine, London, 1989, pp. 188-197, pp. 188-197
Pignatti T., Titian, Prince of Painters, Venezia, 1990, pp. 156-159
Hope C., "The early biographies of Titian", in Studies in the History of Art, Washington D.C., 1993, pp. 167-197, pp. 167-197
Oberhuber K., Le siècle de Titien, 1993, p. 473
Karpinski C., "Il ‘Trionfo della Fede': l'”affresco” di Tiziano e la silografia di Lucantonio degli Uberti", in Arte Veneta, 1994, pp. 7-13, pp. 35-53
, Titian to 1518 : the assumption of genius, New Haven, 2001
McDonald M. P., The Print Collection of Ferdinand Columbus (1488-1539). A Renaissance Collector in Seville, London, 2004, n. 2812
Karpinski C., "Titian and Bernardino da Parenzo cohabit in the vicinity of the Santo, Padua", in Venezia Cinquecento, Firenze, 2010, pp. 35-53, pp. 35-53
Lüdemann P., Tiziano. Le botteghe e la grafica, Firenze, 2016

MOSTRE/ESPOSIZIONI

AUTORE DELLA SCHEDA

Urbini S., 2016
Urbini S., Atlante delle xilografie italiane del Rinascimento, ALU.0173.4, http://192.168.3.88:8180/cini-web/storiaarte/detail/6566/stampa-6566;JSESSIONID_OPAC_CINI=E929B2970874CBA3FDA9E92A4F14E496.html
aggiungi ai preferiti Torna all'esito

Altre relazioni