OGGETTO

definizione: foglio volante

SOGGETTO

identificazione: LUNARIO
titolo parallelo: ALMANACK

LOCALIZZAZIONE

inv. b. 134 n. 8

DATAZIONE

sec. XV, fine
1488

AUTORE

  • Anonimo (inventore, incisore)
ambito culturale: ambito veneziano (inventore/ incisore)

EDITORI/STAMPATORI

Balaguer Nicolò, Notizie 1486-1488 (editore/ stampatore)
Venezia, 1488

DATI TECNICI

xilografia; mm; mm 447 x 332
materia del supporto: carta
filigrana: bilancia entro un cerchio sormontata da un'asta con un anello e una stella a sei punte

STATO DI CONSERVAZIONE

buono

MODALITÀ DI CONSERVAZIONE

RESTAURI

ISCRIZIONI

tipologia: didascalica
lingua: volgare
tecnica di scrittura: a stampa
tipo di caratteri: caratteri gotici e lettere capitali
trascrizione: Questa sie la tavola di Salomone nela quale se/ pol sapere in perpetuo a quanti di del mese et a qua[n]/ te hore et po[n]ti se fa la luna: E sapi che del 1489 corre/ p[er] lettera A: e del 1490 corre B: e del 1491 corre C: e/ del 1492 correra D: ecosi ogni an[n]o vien inginso vna/ letera i[n] fino che farai in capo cioe al T: et dapoi tor/ na da capo a comenzar dal A: e cosi ogni anno sa/ perai la letera che corre: et qua[n]do voi sapere el fare/ de la luna piglia la letera che corre i[n] l an[n]o dove sei/ e vien p[er] dritto fin che sei p[er] mezo el mese dove che/ sei de[n]tro e la tien fermo co[n] el dedo che te deschiareran[n]o tutte le promesse/ e lapi che ponti 10 80 fano un hora. Stampata per Nicolo ditto Castilia.

tipologia: di commento
tecnica di scrittura: a penna
tipo di caratteri: numeri arabi
trascrizione: 1510/ 1500/ 1503/ 1504/ 1507

tipologia: didascalica
lingua: volgare
tecnica di scrittura: a stampa
tipo di caratteri: caratteri gotici e numeri arabi
trascrizione: Zenaro Febraro Marzo Aprile Zugno [...]

tipologia: di titolazione
lingua: latino
tecnica di scrittura: a stampa
tipo di caratteri: lettere capitali
trascrizione: REX/ SALA/ MO/ N







STEMMI, MARCHI

NOTIZIE STORICO-CRITICHE

Essling per primo studia e pubblica questo foglio volante datato 1488, edito da "Nicolo ditto Castilia", ossia Nicolò Balaguer, editore di origine spagnola attivo a Venezia tra 1486 e 1488.
Si tratta di un calendario lunare, come precisa l'iscrizione "nela quale se pol sapere in perpetuo a quanti di del mese et a quante hore et ponti se fa la luna", a partire dall'anno 1489.

In basso a sinistra una piccola e pregevole xilografia mostra Salomone nel suo studio (45x45 mm). Ugo Rozzo osserva che si tratta di una delle immagini più antiche di uno studiolo di umanista, dove è presentato "un repertorio quasi completo dei tanti e svariati oggetti che potevano essere presenti nella stanza di uno studioso" (Rozzo 2008, p. 83).

DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

tipologia: scansione da libro

REPERTORI

Essling V., Massena, Prince d', Les livres a figures venitiens de la fin du XVe siecle et du commencement du XVIe, Firenze-Paris, 1907-1914, p. 289

BIBLIOGRAFIA

Fattori D., "Incunaboli sconosciuti e incunaboli semisconosciuti all'Archivio di Stato di Venezia", in La bibliofilia. Rivista di storia del libro e di bibliografia, 2000, pp. 254-264, pp. 261-262, fig. 3, p. 263
Milano A., Immagini del tempo. 500 anni di lunari e calendari ad muro dalla Raccolta Bertarelli, Bassano del Grappa, 2000, p. 24
Rozzo U., La strage ignorata. I fogli volanti a stampa nell'Italia dei secoli XV e XVI, Udine, 2008, p. 83, p. 84

MOSTRE/ESPOSIZIONI

AUTORE DELLA SCHEDA

Piazzi M.L., 2019
Piazzi M.L., Atlante delle xilografie italiane del Rinascimento, ALU.0828, https://archivi.cini.it/storiaarte/detail/35624/foglio-volante-35624.html
aggiungi ai preferiti Torna all'esito