Istituto di Storia dell'Arte / Atlante delle Xilografie italiane del Rinascimento

OGGETTO

definizione: stampa
identificazione: elemento d'insieme

SOGGETTO

titolo parallelo: PORTRAIT OF PHILIP THE MAGNANIMOUS OF ASSIA

LOCALIZZAZIONE

Brema, Kunsthalle, Kupferstichkabinett
inv. 33115

PROVENIENZA

DATAZIONE

sec. XVI, prima metà
1540 ca. - 1550 ca.

AUTORE

ambito culturale: ambito veneziano (incisore)

DATI TECNICI

xilografia; mm 520 x 358; mm 525 x 362
materia del supporto: carta
filigrana: da rilevare

STATO DI CONSERVAZIONE

discreto
indicazioni specifiche: buono

MODALITÀ DI CONSERVAZIONE

RESTAURI

ISCRIZIONI

tipologia: indicazione di responsabilità
tecnica di scrittura: a stampa
trascrizione: In Venetia per Mathio Pagan in Frezaria tien per insegna la Fede'

tipologia: didascalica
tecnica di scrittura: a stampa
trascrizione: PHILIP LANDGRAVI/VS HESSIÆ









STEMMI, MARCHI

NOTIZIE STORICO-CRITICHE

Il pregevole ritratto di Filippo I il Magnanimo, che morì nel 1567, si ispira a quello inciso da Hans Brosamer, uno dei piccoli maestri. Simile la posizione, il copricapo, l'armatura e naturalmente è uguale lo stemma. Nella xilografia veneziana egli porta la barba, corta sotto il mento e più lunga ai lati, secondo la foggia tedesca (come il poeta Helius Eobanus Hessus, per come lo vediamo in un'altra incisione di Brosamer).
La xilografia è costituita da due matrici, una per il ritratto e una per la cornice. La cornice è la stessa usata nei ritratti di Solimano e di Roxelana (ALU.0484, ALU.0485).

DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

tipologia: fotografia digitale
autore: Silvia Urbini
ente proprietario: Brema, Kunsthalle ©

MOSTRE/ESPOSIZIONI

AUTORE DELLA SCHEDA

Urbini S., 2018
Urbini S., Atlante delle xilografie italiane del Rinascimento, ALU.0486, http://192.168.3.88:8180/cini-web/storiaarte/detail/24369/stampa-24369;JSESSIONID_OPAC_CINI=51C62EFAFBC373227140865C2D01FF9F.html
aggiungi ai preferiti Torna all'esito